Delta Force Arrests Klaus Schwab – Delta Force arresta Klaus Schwab (by Baxter)

fonte originale:
https://realrawnews.com/2024/04/delta-force-arrests-klaus-schwab/

traduzione:

Una squadra d’assalto della Delta Force ha arrestato venerdì Klaus Schwab, 86 anni, fondatore del World Economic Forum (WEF) a seguito di uno scontro a fuoco mortale iniziato al cancello fortificato del suo complesso di 7.770 piedi quadrati e sei acri in Svizzera e terminato nella sua camera da letto, dove il vecchio portatore di morte giaceva nel letto collegato a una macchina per infusione di Adrenocromo auto-erogazione, ha detto a Real Raw News una fonte nell’ufficio del generale Eric M. Smith.

L’arresto in ritardo è avvenuto dopo che i White Hats hanno formalmente etichettato Schwab come un criminale di guerra internazionale sulla base di prove non divulgate che dimostrano che ha contribuito a orchestrare la pandemia di Covid e il Grande Reset: lo smantellamento del capitalismo, la dissoluzione dei diritti di proprietà privata e la riduzione in schiavitù o l’eradicazione di ogni resistenza, a livello globale.

Secondo la nostra fonte, anche i White Hats nutrivano rancore nei confronti di Schwab. Dopo che il WEF ha trascorso 32 ore a discutere della Malattia X – un contagio mortale, emergente, fabbricato per il quale il COVID-19 era una prova pratica – alla conferenza di gennaio sulla “ricostruzione della fiducia” (ironia della sorte) a Davos, White Hats ha ottenuto informazioni credibili che suggerivano che una spedizione di un “componente” della Malattia X sarebbe arrivato al porto di San Francisco, a bordo di una nave da carico battente bandiera iberica, il 6 febbraio. Quando la nave arrivò, i Cappelli Bianchi stavano aspettando. Hanno fatto irruzione nella nave e hanno trovato nella stiva dei refrigeratori di un liquido viscoso e vetroso conservato in bicchieri e fiaschetti. Sospese nel liquido c’erano scintillanti granelli argentati non più grandi di un pezzo di forfora. L’equipaggio della nave ha affermato di ignorarlo, affermando che stavano semplicemente trasportando “lubrificante per motori”, secondo il manifesto della nave. Una squadra della White Hat Chemical, Biological, Radiological, and Nuclear (CBRN) ha sequestrato la spedizione, portandola di corsa a Fort Leonard Wood per l’analisi chimica. Il liquido si è rivelato essere acqua saponata e le macchie erano glitter cosmetici microfini usati dalle donne per accentuare i propri occhi. Uno dei refrigeratori conteneva un biglietto dattiloscritto: “Ti ho ingannato”.

§§§

L’inganno, ha ammesso la nostra fonte, ha fatto infuriare il generale Smith, perché ha consumato tempo e risorse, ma era solo una ragione terziaria per perseguire “uno dei criminali più prolifici della storia umana”.

“Il 5 aprile il generale e i suoi alleati del Comando delle Operazioni Speciali dell’Esercito pianificarono la cattura di Schwab. L’intelligence, (e speravamo fosse più solida di quella di un bot intel), ha detto che Schwab era praticamente costretto a letto ma protetto da un’imponente forza di sicurezza. Non c’era modo di intrufolarsi – il generale aveva i progetti della sua casa-fortezza – e uno scontro a fuoco sembrava certo, e raggiungere Schwab prima che la sua gente lo spingesse nella sua stanza antipanico”, ha detto la nostra fonte.

Non ha voluto dire come o quando la Delta è arrivata in Svizzera o se le autorità svizzere hanno partecipato all’operazione, poiché le raffiche di arma da fuoco avrebbero sicuramente allertato le autorità locali e, forse, la polizia federale.

“Sapevamo che sarebbe stata un’operazione corri e spara. E la decisione è stata di farlo questo fine settimana”, ha detto. “Non ho intenzione di elencare la nostra tecnologia, ma possiamo, a distanza, disattivare temporaneamente praticamente qualsiasi sistema di allarme sul pianeta, e il suo non ha fatto eccezione.”

L’operazione è iniziata nelle ore precedenti l’alba, la finestra del basso circadiano, definita come le ore dalle 2:00 alle 6:00, quando la sonnolenza fisiologica è massima e le capacità prestazionali, come reagire a un’incursione armata, sono più basse. Delta sperava di trovare alcune guardie addormentate o assonnate e non vigili.

I cecchini Delta con fucili dotati di silenziatore hanno sparato alla testa a tre guardie del cancello e cinque guardie perimetrali. Otto colpi, otto uccisioni confermate. Nel frattempo, altri Delta scalarono il muro di pietra che circondava la fortezza di Schwab e ingaggiarono un gruppo di scagnozzi armati, uccidendone sette e ferendone gravemente altri cinque. Un Delta è stato colpito al braccio e alla gamba ma ha continuato a combattere. Un altro è stato colpito da una raffica di mitra ed è morto.

La falange di spari continuò mentre Delta si faceva strada verso la porta d’ingresso; due soldati caricarono mentre altri sei li coprirono, emettendo raffiche controllate letali che fecero cadere altre quattro guardie in avvicinamento. La porta si frantumò in innumerevoli schegge di legno duro e metallo contorto: l’esplosione sventrò tre guardie interne che stavano dietro di essa. Delta scavalcò le loro viscere e andò avanti, ripulendo la casa stanza per stanza e uccidendo tutti gli oppositori. Quattro guardie girarono lungo una scala a chiocciola e si trovarono a faccia in giù contro una raffica di proiettili Delta.

I colpi piazzati con precisione di Delta sventrarono un paio di sentinelle a guardia della camera da letto principale e ne perforarono altre due ai piedi del letto di Schwab.

Schwab aveva la paura nei suoi occhi acquosi e una linea IV che correva dal suo polso a quella che sembrava una pompa di morfina. Quando un soldato gli strappò la corda dal polso, Schwab mormorò: “No, ne ho bisogno. Aiutami.”

“Se dipendesse da me, ti aiuterei a porre fine alle tue sofferenze in questo momento”, gli ha detto l’operatore Delta, secondo un rapporto di debriefing.

Delta sollevò Schwab dal letto e lo accompagnò in fretta al piano di sotto e fuori. Mentre la Delta Force stava esfiltrando la proprietà, quattro guardie armate di fucili in stile AR-15 li incontrarono al cancello, abbassando le armi nel vedere Schwab nelle grinfie di Delta.

“Non sparate, potremmo colpire il capo”, aveva detto uno.

Delta li ha uccisi. Nessun sopravvissuto.

“Abbiamo quattro feriti e un KIA. Hanno recuperato il corpo del fratello caduto. È morto da eroe. Non dirò dove abbiamo Schwab in questo momento, ma dirò dove sta andando: GITMO. Sfortunatamente, la fine di Schwab non pone fine al WEF. Abbiamo ancora molto lavoro da fare. E abbiamo confermato che stava prendendo Adrenocromo, questo è quello che c’era nella macchina accanto al suo letto”, ha detto la nostra fonte.

Ha aggiunto che il presidente Trump è stato informato dell’operazione e che il luogo comune del ricovero in ospedale è una storia di copertura del Deep State.

Questa voce è stata pubblicata in complotti > guerra, complotti > salute, complotti > satanismo, complotti > spionaggio. Contrassegna il permalink.