La nuova tesi: a Wuhan si studiava un vaccino contro HIV

6viola:

La “nuova tesi” sarebbe avvalorata dalla lettura di alcune email.

Tuttavia quello che diceva Montagnier era che una parte del genoma del virus di tipo chimera (quindi ingegnerizzato) era simile ad HIV.

Ma è bene noto che gli studi di Fauci volevano un “gain of function” ..
https://it.wikipedia.org/wiki/Guadagno_di_funzione

Ed il “guadagno di funzione” era per impedire che il virus si estinguesse in tempo breve come tutti i virus di tipo chimera.

Ed infine il vero obiettivo -secondo alcuni- non era la costruzione di un virus che danneggiasse il sistema immunitario, ma innescare la richiesta di “un farmaco sperimentale mRNA” che era cosa diversa da un vaccino, e che -sempre secondo alcuni- era ed è una bio-arma:

cito: https://6viola.it/il-gop-dellarizona-ha-appena-dichiarato-che-le-iniezioni-covid-sono-armi-biologiche-bio-armi/

Il GOP dell’Arizona ha appena dichiarato che le iniezioni covid sono “armi biologiche” (bio-armi)

Questa voce è stata pubblicata in complotti > salute. Contrassegna il permalink.