Riccardo Di Segni – “Ebrei e cattolici mai così lontani” (Blondet esamina “i padroni del discorso”)

Oggi, 22 gennaio 2024, Blondet esamina “i padroni del discorso” ..

fonte N.1:

l’articolo (dei padroni del discorso) sul quotidiano il foglio:
https://www.ilfoglio.it/chiesa/2024/01/19/news/ebrei-e-cattolici-non-sono-mai-cosi-lontani-6118531/

fonte N.2:

l’articolo di Blondet:
https://www.maurizioblondet.it/apeprovate-il-genocidio-altrimenti/

Commento 6viola:
Abbiamo già segnalato (sul blog attuale), in più articoli, che sia la UE (commissariata da Ursula), e sia il forum di Davos si sono accorti della importanza di dare la “versione ufficiale” della verità autorizzata (vedasi Orwell nel libro “1984”) dall’organismo “MINISTERO DELLA VERITA’.

In particolare, il nostro invito è a leggere: https://6viola.it/la-nuova-emergenza-fake-news-le-elite-temono-il-lavoro-dei-blogger-o-peggio-ancora-dei-giornalisti-non-a-libro-paga/

La nuova emergenza? – *fake news*: le elite temono il lavoro dei blogger o peggio ancora dei giornalisti non a libro paga

Poche semplici e brevi riflessioni aggiuntive a quanto sopra esposto:

In epoca moderna, il primo che segnalò la questione che stiamo affrontando NON fu il forum di Davos, e neanche Ursula, bensì Brzezinski:

https://it.wikipedia.org/wiki/Zbigniew_Brzezinski

cito da wikipedia:

è stato un politico e politologo polacco naturalizzato statunitenseconsigliere per la sicurezza nazionale durante la presidenza di Jimmy Carter, dal 1977 al 1981.

Ne discutevamo (di Brzezinski) con Paolo Ferraro prima della prematura morte (il magistrato fu messo a tacere -secondo noi di 6viola- da “i padroni del discorso” poiché stava indagando il progetto “MK-ultra).

Qui di seguito la intervista che mi fece Paolo Ferraro, oramai nel 2014 (cioé 10 anni indietro nel tempo da oggi:

Il mio articolo all’epoca (7 luglio 2013): https://6viola.wordpress.com/2013/07/07/il-risveglio-politico-globale-global-political-awakening-temuto-da-brzezinski-e-arrivato-by-paul-joseph-watson/

IL “RISVEGLIO POLITICO GLOBALE” (“global political awakening”) – TEMUTO DA BRZEZINSKI – E’ ARRIVATO ? [By Paul Joseph Watson]

§§§

Commento (6viola):

Proprio perché io penso di avere bene capito quanto sia importante LA PAROLA, non ho voluto sgomitare per divenire un “influencer”, un opinion leader, arrivare a una visibilità mass mediale.

Infatti questo tipo di antagonismo (l risveglio politico globale che io chiamo “il mare pensante” oppure “la intelligenza collettiva”) -che da importanza alla PAROLA- non ha la struttura di una piramide del POTERE, ecco perché serve “UN MARE PENSANTE”.

maggiori formazioni (su “la intelligenza collettiva”):
https://6viola.it/scuola_collective_intelligence/

Senza una collettività che acquisti cognizione della POTENZA della “intelligenza collettiva” saremo solo un branco di pecore che -per esempio- prende per buono che “bisogna vaccinarsi” perché l’ha detto il MINISTERO DELLA SANITA’, oppure il primo ministro Conte, oppure Mario Draghi, etc.

Chiunque può dire qualcosa in modo “autoritario”, ma ciò non significa che sia la verità.

In specie nelle redazioni dei giornali, oppure nel sottobosco dei poteri pubblici, è NORMALE che si debba essere autorizzati alla “verità ufficiale”: https://www.laterza.it/scheda-libro/?isbn=9788842074052

Scheda libro

Nel libro del magistrato Pier Camillo .. Davigo: (La giubba del re)

Camillo Davigo racconta che non era il funzionario appena assunto che voleva la tangente! .. ma era il suo capo che gliela imponeva per essere sicuro che fosse ricattabile!

Ai nostri giorni è la struttura del satanismo di Epstein: facendo filmati a pratiche sessuali aberranti come sevizie sessuali ai bambini, si poteva ricattare i partecipanti al suo “CLUB”

https://it.wikipedia.org/wiki/Jeffrey_Epstein

Così nella scienzah, (con la h finale, quella a libro paga della elite) dicono che serva “la fonte autorevole”, e la UE come braccio in Europa de “i padroni del discorso” consentirà (nel prossimo futuro) solo le verità indiscutibili, tramite la censura.
(salvate i documenti dal web, prima che li cancellino).

La scienza senza la h finale, invece, non propone verità DOGMATICHE,  ma solo una *teoria* che deve avere conferme SPERIMENTALI.

Lo scienziato, che sa di che parla, non pensa che esista nessuna “teoria definitiva”, ma solo un *modello teorico* che proporrà un avanzamento epistemologico (della teoria della conoscenza) laddove descrive meglio un metodo ormai superato dai fatti.

Ma tutto ciò lo devono capire le MASSE, oramai alla “canna del gas” se in ITALIA è “finto_vaccinata” circa l’80% della POPOLAZIONE.

Un danno generazionale, anzitutto perché favorisce la sterilità della riproduzione (avere figli).

Un danno fisico che richiede la VOLONTA’ di informarsi sui metodi di disintossicazione dal farmaco sperimentale spacciato come vaccino, facendosi assistere nella ricerca da un consulente professionale medico, e sempre dubitare del parere di consulenza se c’è qualcosa che non ci convince, abituandosi a cerca il parere CRITICO di più che una sola persona.

Qui di seguito, un link, per approfondire il tema:

https://6viola.wordpress.com/2021/09/16/10-patologie-indotte-dagli-pseudo_vaccini-contro-covid19-creando-danno-anziche-cura-studio/

In questo cammino io -già dai tempi del liceo- ebbi un professore di filosofia eccezionale:

Ci diceva: -non voglio sapere da voi il parere dei filosofi! .. Ma ciò che condividete di MARX, KANT, di Hegel, di Aristotele, etc e perché siete della stessa opinione.

Ma *anche* ciò che non condividete e PERCHE’!

Quindi una formazione intellettuale ok, per cui .. oggi -INVECE- c’è “il tentativo di cancellare dalla storia del pensiero intellettuale”.

Sarà la verità, come *ricerca della verità*, che ci farà LIBERI.

Puntate, quindi a essere “un MARE PENSANTE” poiché nessuno ha tutta la verità in tasca, e la verità va cercata.

Grazie dei vostri commenti

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.