Sarà davvero un Ottobre Rosso quest’anno?

Abbiamo già trattato il tema “nuove rivelazioni” in merito al coinvolgimento della CIA sulla ricostruzione di come il virus associato al covid19 fosse “fuggito” dal laboratorio in Cina.

L’articolo è a seguito delle dichiarazioni del giornalista Amodeo, al link seguente:
(1)
https://6viola.it/william-burns-c-i-a-fece-pressioni-perche-la-versione-del-virus-fuggito-dal-laboratorio-cinese-fosse-cambiata/

Inoltre va segnalata anche la seguente notizia:
(2)
https://6viola.it/nuove-e-mail-dimostrano-che-la-casa-bianca-di-biden-ha-nascosto-al-pubblico-i-danni-del-vaccino-covid/

Ritorniamo sul tema “nuove rivelazioni” perché se ne sta interessando Benjamin Fulford nell’articolo seguente:
(3)
https://benjaminfulford.net/2023/09/25/it-really-will-be-a-red-october-this-year/

++
cit on
++
traduzione:

Sarà davvero un Ottobre Rosso quest’anno

Qualcosa di fondamentale è cambiato ai massimi livelli di potere in Occidente. I segnali sono ovunque. Il governo degli Stati Uniti viene chiuso. Il traditore Mark Milley si dimetterà dalla carica di capo del Pentagono alla fine di questa settimana. Il Pentagono farà alcune importanti pulizie di casa quando il generale Charles Q Brown subentrerà il 1° ottobre, dicono fonti della CIA. L’assassino di massa dell’agente russo Chabad, Vladimir Zelenskyj, ha lasciato Washington a mani vuote. Rupert Murdoch e Michael Bloomberg si dimettono e molto altro ancora.

Un grande segno di cambiamento è la pubblicazione di documenti che dimostrano che la pandemia di COVID-19 è stata un’operazione del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti risalente al presidente Barack Obama. “Il Pentagono ha controllato il programma COVID-19 fin dall’inizio e tutto ciò che ci è stato detto era un teatro politico per insabbiare il tutto fino all’approvazione del vaccino da parte della FDA”.

Tutti i funzionari coinvolti, a cominciare dal traditore Mark Milley, saranno giustiziati per crimini di guerra, promettono fonti del Pentagono

Inoltre, sotto la superficie, l’MI6 ha dato il via libera agli attacchi nucleari su Washington DC, Ginevra e Tel Aviv, a meno che gli autori dell’omicidio di massa del vaccino non vengano arrestati per affrontare i tribunali per crimini di guerra.

L’MI6 afferma inoltre che al presidente dell’Irlanda e al re Carlo III è stato ordinato di apparire alla BBC per dire che sono stati arrestati e licenziati sommariamente. Se ciò non dovesse accadere, il capo pubblico dell’MI6 Richard Moore afferma che “faranno tutto ciò che è necessario, ma legalmente”.

Ciò è avvenuto dopo che il falso (secondo il Mossad) re Carlo III d’Inghilterra ha partecipato a una cena con l’ex prostituta minorenne e presidente schiava dei Rothschild Emanuelle Macron, dove a ciascuno dei 160 ospiti è stata regalata una bottiglia di vino del valore di 2.772 euro a spese dei contribuenti francesi.

Quando li abbiamo confrontati con le prove di un falso Re Carlo e di un falso Papa Francesco che presiedevano crimini di guerra, le famiglie P2 Farnese e Orsini hanno detto che le persone dietro tutto ciò erano  Yehuda Teichtal, Aaron Teitelbaum  e  Riccardo Di Segni,  i rabbini capi di Berlino, New York. e Roma. Se questo è vero, allora queste persone sono satanisti e non ebrei perché stanno infrangendo la regola d’oro di fare agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te.

Abbiamo anche chiesto alle nostre fonti dell’FSB se fosse coinvolto il rabbino capo di Mosca. La risposta è stata che è “complicato”. Quando sono stati chiesti i dettagli, hanno spiegato che potenti fazioni in Russia incentrate sul satanista Dmitry Medvedev stanno obbedendo al culto della morte Chabad e spingendo per una guerra nucleare totale.

I Massoni cinesi Lotus – i cui 55 milioni di membri includono il presidente Xi Jinping – affermano che è necessario presentare accuse penali contro i funzionari governativi coinvolti nell’omicidio di massa del COVID e del vaccino. I cinesi sanno anche che il laboratorio bio lab di Wuhan appartiene alla Glaxo, la Glaxo è proprietaria della Pfizer, la Pfizer è gestita dalla Black Rock e la Black Rock gestisce la SOROS FOUNDATION e quindi il gruppo Octagon in Svizzera. Ne sono consapevoli anche altre società segrete asiatiche.

++
cit off
++

Lino di 6viola:

Come si vede Fulford conferma Amodeo sulla questione del fatto che vi sarebbero state pressioni (della CIA) sul come presentare la fuga del virus dal laboratorio cinese. Più alcuni accenni al fatto (già noto) che la ricerca in merito alla “gain of function” iniziata dal dottor Fauci in USA si era -presumibilmente- spostata in Cina. Ma non è noto se Fauci avesse informato qualcuno di questa seconda fase.

Secondo lo schema “globalista” oggi di Biden, e all’epoca di Obama, la differenza tra Stati -del resto- doveva essere superata per consentire un modello di governo sulle masse propedeutico alle città da 15 minuti, a loro volta una modalità (di segregazione) che ..
“non avrete più nulla .. e sarete felici”

Sarete felici! poiché ogni governo diverrà il vostro “grande fratello” che gestirà ANCHE le vostre risorse economiche in base alla vostra ubbidienza senza che vi possa essere un contraddittorio anche per esaminare se vi fosse qualche errore giudiziario!

Ma altre fonti dicono che fox news avrebbe fatto (o si accingerebbe a fare) altre rivelazioni.

Riprendo -allora- la questione utilizzando la seguente fonte:

(4)

++
cit on
++

BOMBSHELL! FOX NEWS DROPS RED PILLS: A Blow to the Deep State and CIA

link: https://amg-news.com/bombshell-fox-news-drops-red-pills-a-blow-to-the-deep-state-and-cia/

traduzione:

In un’epoca in cui la battaglia per la verità è feroce, due servizi rivoluzionari di FOX News hanno mandato in frantumi le narrazioni tradizionali, svelando operazioni riservate e costringendo il mondo a confrontarsi con verità scomode.

Da tempo viviamo nell’ombra, con vaste porzioni di verità oscurate da azioni orchestrate e missioni segrete. Più di due anni fa, una voce nel deserto ha lanciato avvertimenti sull’imminente divulgazione di informazioni riservate da parte di FOX News e CNN, parole che molti hanno liquidato come semplici vaneggiamenti cospirazionisti. Oggi, i mormorii si sono trasformati in assordanti rivelazioni. I recenti rapporti bomba di FOX News non sono semplici notizie. Sono smascheramenti esplosivi che hanno scosso le fondamenta di ciò che pensavamo di sapere, facendo cadere pillole rosse di realtà davanti a un pubblico attonito.

Il velo si sta sollevando. Coloro che un tempo navigavano comodamente nei corridoi del potere e controllavano la narrazione si trovano ora esposti. FOX News, la sentinella della verità, si è fatta avanti con coraggio, lanciando non una ma due bombe incendiarie sull’enigmatica agenda dello Stato profondo e sui suoi alleati della CIA.

1. La cospirazione delle origini del COVID: tangenti e bugie

La prima rivelazione riguarda un coraggioso informatore proveniente dai ranghi della CIA. Questo insider si è rivolto al Congresso con una storia che sembra uscita da un thriller di spionaggio. Eppure, è una realtà che non possiamo più negare. Secondo l’informatore, ai funzionari coinvolti nell’indagine critica sulle origini del COVID-19 la CIA ha offerto un “significativo incentivo monetario” per modificare le loro scoperte. Le fondamenta stesse di questa pandemia globale, la narrazione che è stata venduta a miliardi di persone, ora si regge su un terreno traballante.

Se inizialmente questi funzionari ritenevano che il virus potesse essere trapelato dal famigerato laboratorio di Wuhan, l’intervento clandestino mirava a sfumare queste conclusioni. La CIA voleva invece che il mondo credesse che le origini fossero “non determinate”. Questa rivelazione ha mandato onde d’urto nella comunità liberale. Coloro che un tempo avevano chiuso un occhio sono ora costretti ad approfondire l’intricata rete della creazione del virus e le potenziali sinistre connessioni tra il dottor Anthony Fauci, la CIA e la nascita stessa del COVID-19.

2. Cieli oscuri sul Missouri: Le inquietanti operazioni della CIA

Come se la rivelazione del COVID non fosse sufficiente, il secondo servizio di FOX News si è addentrato in acque ancora più torbide. I cieli del Missouri raccontano una storia di tradimento e di strazio. Sono emersi rapporti che accusano la CIA e le forze armate statunitensi di aver schierato aerei per spruzzare agenti cancerogeni sulle comunità nere, chiamati da alcuni “chemtrails”.

E le attività nefaste non si sono fermate qui. In un inquietante colpo di scena, sarebbero stati installati sistemi di scarico in cima agli edifici, progettati appositamente per emettere isotopi radioattivi e materiali nocivi sulle ignare comunità nere e povere sottostanti. Queste accuse, se confermate, rappresentano una violazione della fiducia senza precedenti, un crimine contro l’umanità che eclissa tutti gli altri.

LA PILLOLA ROSSA: scoprite il segreto usato da un ex scienziato della CIA per aprire il vostro “terzo occhio”.

È una testimonianza dei nostri tempi che rivelazioni così sconvolgenti trovino spazio nei media tradizionali. I coraggiosi reporter e gli addetti ai lavori, rischiando la vita e la carriera, hanno scelto la strada della verità, rivelando uno sguardo sulle operazioni clandestine che molti non hanno mai creduto esistessero.

Ma perché ora? Perché stanno emergendo questi racconti di ombre e inganni? Operazioni militari dietro le quinte, come suggeriscono molti teorici della cospirazione, potrebbero costringere queste narrazioni a venire alla luce. Se è così, possiamo aspettarci ancora più scoperte in futuro.

È fondamentale capire che non si tratta di incidenti isolati. Fanno parte di una narrazione più ampia, una saga che svela le scomode realtà delle dinamiche di potere e della corruzione profonda che da tempo si svolgono nei corridoi del potere globale.

vedi il link:
https://amg-news.com/bombshell-fox-news-drops-red-pills-a-blow-to-the-deep-state-and-cia/

Le operazioni non rivelate della CIA e il coinvolgimento dell’élite nelle operazioni sulle chemtrail che causano il cancro e altro ancora
All’imbrunire del XXI secolo, quelle che un tempo venivano liquidate come semplici teorie cospirative si stanno rivelando come verità. Gli affari criptici di potenti come la CIA, i Rockefeller e altre élite sono stati a lungo oggetto di speculazione. Ma nuovi approfondimenti, tratti da documenti e archivi statali, svelano un complotto più insidioso di quanto si sia mai immaginato.

Alla fine degli anni Cinquanta, un’operazione clandestina cominciò a prendere forma. Dietro le facciate degli edifici governativi, del Congresso e degli uffici statali, si stavano orchestrando azioni segrete. Gli obiettivi? Cittadini innocenti e inconsapevoli di ogni grande città degli Stati Uniti.

La CIA e lo Stato profondo militare. Due entità di cui probabilmente avrete sentito parlare, ma forse non nel contesto di provocare danni deliberati alla popolazione americana. Tuttavia, i documenti statali, sepolti negli archivi ma ora riemersi, suggeriscono un progetto atroce. A partire dalla fine degli anni ’50 e fino ad oggi, si presume che abbiano condotto operazioni che hanno sparso su tutte le città scie chimiche cancerogene.

E non finisce qui. La CIA, in quella che sembra una trama distopica hollywoodiana, pare abbia dotato ogni grande città di sistemi di scarico sugli edifici. Questi sistemi non avevano uno scopo benevolo. Al contrario, avrebbero spruzzato e rilasciato isotopi radioattivi, sostanze chimiche cancerogene e aerosol tra la popolazione.

Perché non ne avete mai sentito parlare prima? Beh, forse sì. I sussurri di questa oscura agenda sono emersi negli anni Novanta. Pochi hanno ascoltato. Nel 2014 ha fatto un breve ritorno, ma come la luce di una lucciola, è stata fugace e rapidamente sepolta. Tuttavia, come dice il proverbio, “la verità verrà fuori”. La storia è tornata con forza e diversi giornalisti impegnati e membri del Congresso stanno scavando a fondo negli archivi di Stato degli Stati Uniti, portando alla luce informazioni su un possibile programma di spopolamento collegato direttamente alla CIA.

Ma chi sta muovendo i fili? Scavando più a fondo, la narrazione si avvita nel dominio dell’ultra-élite. Un conglomerato di famiglie e organizzazioni con immenso potere e influenza. Uno di questi gruppi è quello dei Rockefeller. Noti al pubblico come magnati dell’industria e della filantropia, questi archivi suggeriscono una narrazione più torbida. Una rappresentazione di loro come burattinai che orchestrano la creazione della CIA e le sue successive operazioni.

I tentacoli del controllo si estendono ancora di più. Le famiglie d’élite, di cui spesso si sussurra nei circoli cospirativi ma raramente con prove concrete, sembrano essere interconnesse con reti globali, dalla distribuzione dei vaccini all’intera industria medica.

La narrazione diventa ancora più oscura quando si citano nomi come George H.W. Bush, George W. Bush e il dottor Anthony Fauci. I documenti insinuano che, nell’ambito del Patriot Act e del Progetto per il Nuovo Secolo Americano, queste figure potrebbero aver avuto un ruolo nella creazione di armi biologiche e nella famigerata ricerca sul “guadagno di funzione”. È possibile che anche Obama sia stato una semplice pedina, contribuendo a finanziare laboratori come quello di Wuhan?

Cospirazione o verità? I confini sono sempre più sfumati. Mentre ci troviamo sull’orlo di quello che potrebbe essere uno dei più importanti smascheramenti della storia moderna, diventa chiaro che non si tratta solo di smascherare la CIA. Si tratta di capire il labirinto del potere e del controllo che arriva fino ai vertici della società. Si tratta di chiedersi chi tira davvero i fili e a quale scopo.

I cappelli bianchi, quegli eroi non celebrati che lottano per la trasparenza e la giustizia, insieme all’Alleanza militare, sono al lavoro. Il loro obiettivo è quello di dipingere un quadro vivido della creazione dello Stato profondo, della nascita della CIA e delle figure oscure che per decenni hanno operato dietro le quinte.

La sfida è monumentale. Queste rivelazioni, drammatiche e sconvolgenti, sono destinate a incontrare l’opposizione. Mettono in discussione convinzioni di lunga data, scuotono le fondamenta stesse della fiducia ed espongono programmi che molti potrebbero trovare difficili da digerire.

Tuttavia, la ricerca della verità rimane fondamentale. Perché alla sua luce non possono nascondersi nemmeno le ombre più radicate di cospirazione, controllo e operazioni segrete.

Alleanze militari, manipolazione dei media e la verità che il mondo deve sapere
Nell’odierna era dell’informazione, ogni parola, immagine e video condiviso ha un potere significativo. E se tutto ciò che avete visto o sentito fosse solo una parte di un gioco più grande? Un gioco in cui l’obiettivo finale è risvegliare le masse e lottare contro un’élite oscura. E se i media mainstream come CNN e FOX NEWS non fossero solo piattaforme di condivisione delle informazioni, ma strumenti nelle mani di una potente Alleanza Militare, che si assicura che le rivelazioni della pillola rossa continuino a cadere per i liberali e le masse?

L’affermazione, indubbiamente audace, deriva da sussurri di insider e da apparenti fughe di notizie che colpiscono i settori civili. L’Alleanza militare, che si dice abbia un’influenza di vasta portata, si starebbe assicurando che le informazioni classificate arrivino al pubblico. Non si tratta di provocare il caos, ma di provocare un necessario risveglio.

La strategia di diffusione delle informazioni. Mentre l’uomo comune consuma le notizie con fiducia, presumendo che le informazioni siano imparziali e veritiere, ci sono macchinazioni dietro lo schermo che coreografano ciò che il mondo deve vedere e sentire. Il rilascio orchestrato di informazioni classificate e le fughe di notizie non sono casuali. Alcuni punti vendita selezionati, tra cui alcuni media tradizionali, sono scelti come veicoli della verità, assicurando che i rilasci di ]DECLAS[ continuino senza sosta.

Queste informazioni accuratamente pianificate non sono rivolte solo ai Paesi di lingua inglese. Le traduzioni, verificate o meno, assicurano che ogni Paese, nella propria lingua, riceva questi messaggi. È un gioco globale e ognuno è un giocatore, che se ne renda conto o meno.

La prossima pandemia e la caduta dei globalisti

I sussurri di un’imminente “Plandemia II” si fanno sempre più insistenti. Alcuni sostengono che si tratti di una cospirazione globale fatta su misura per promuovere l’agenda della cabala dello Stato profondo. Tuttavia, l’Alleanza militare non sta a guardare. Sta organizzando una rivoluzione di resistenza mondiale. Il loro obiettivo? Contrastare le operazioni e l’agenda delle cosiddette élite globaliste.

Sebbene molti potrebbero liquidare tutto questo come una mera cospirazione, gli eventi degli ultimi tempi danno un certo peso a queste affermazioni. Rupert Murdoch, il magnate dei media e presunta risorsa della CIA, non è riuscito a impedire che sul suo canale, FOX NEWS, venissero pubblicati due servizi di massa. È stato un incidente o c’è una forza che assicura che la verità venga fuori, indipendentemente da chi cerca di sopprimerla?

L’enigma di Tucker Carlson

Una delle storie più affascinanti di questa intricata rete è quella di Tucker Carlson. Conosciuto per i suoi commenti duri, ora si dice che abbia fatto parte di questo grande piano. Gli addetti ai lavori sostengono che il passaggio di Tucker dalla FOX a Twitter non sia dovuto a semplici discrepanze contrattuali o editoriali. L’Alleanza militare, vedendo il potenziale della sua ampia portata sui social media, avrebbe inscenato questo passaggio. Sapevano che le rivelazioni di Carlson avrebbero avuto un impatto più significativo su piattaforme come Twitter piuttosto che essere confinate alle notizie via cavo.

Questo è una prova della comprensione da parte dell’Alleanza delle moderne abitudini di consumo dei media e dell’innegabile potere delle piattaforme dei social media. Stanno giocando una partita a scacchi in 4D e il mondo sta solo iniziando a recuperare.

Per quanto drammatiche possano sembrare queste affermazioni, viviamo in un mondo in cui la realtà spesso supera la finzione. Con gli innegabili cambiamenti nel panorama mediatico e le apparenti macchinazioni globali, c’è da chiedersi quale sia la verità. Anche se le azioni dell’Alleanza militare possono sembrare aggressive, se sono davvero reali, il loro obiettivo sembra chiaro: un mondo in cui la verità regna sovrana, per quanto scomoda possa essere.

La nebbia della guerra

BOOM! Eventi orchestrati dalla CIA e dall’FBI per provocare disordini civili in preparazione di uno scenario di guerra civile; In God We Trust

Eventi falsi della CIA e dell’FBI per provocare disordini civili in preparazione di uno scenario di guerra civile; in Dio confidiamo

Con l’arresto di TRUMP, la CIA e l’FBI stanno creando eventi di falsa bandiera, cercando di creare violenti disordini civili che porteranno a scenari di guerra civile.

L’America è sull’orlo del baratro. Con le scioccanti ondate di violenza che attraversano la nostra grande nazione, un’agenda oscura emerge dalle tenebre. È ora di sollevare il velo sul cosiddetto “Stato profondo” e sul suo inquietante complotto.

Come patrioti, l’eredità di libertà, coraggio e resilienza del nostro Paese è fondamentale. Questa stessa essenza, tuttavia, è oggi minacciata in modo ineguagliabile. Dobbiamo essere cauti. Il campo di gioco è tutt’altro che livellato e gli avversari sono molto più vicini a noi di quanto molti osino riconoscere.

Leggi l’articolo completo QUI: https://amg-news.com/boom-events-orchestrated-by-the-cia-and-the-fbi-to-provoke-civil-unrest-in-preparation-for-a-civil-war-scenario-in-god-we-trust/

Il grande palcoscenico: Elon Musk, Putin, Cheyenne Mountain Military, USSF, Starlink, Amministrazione Trump – La nebbia della guerra

Il grande palcoscenico: L’intricata rete di Musk con Putin e i giochi di potere

Nel bel mezzo delle tensioni politiche, il titano della tecnologia Elon Musk ha dichiarato coraggiosamente di voler affrontare il presidente russo Vladimir Putin. Ma sotto la superficie, un arazzo di connessioni, fedeltà e tattiche subdole dipinge un quadro diverso.

Il ballo Musk-Putin è molto più di una semplice schermaglia tra due giganti: è un’azione strategica che ha come pubblico il mondo intero.

PER SAPERNE DI PIÙ: https://amg-news.com/the-great-stage-elon-musk-putin-cheyenne-mountain-military-ussf-starlink-trump-administration-the-fog-of-war/

ANCORA: L’esposizione dell’INTEL dei Cappelli Bianchi: EBS, Operazioni di Teoria del Gioco, Agende Nascoste di Obama, Operazioni dello Stato Profondo, Esposizione della CIA, Collasso della NATO, Infiltrazione Militare e Disordini Civili – https://amg-news.com/white-hats-intel-expose-ebs-game-theory-operations-obama-hidden-agendas-deep-state-operations-cia-exposure-nato-collapse-military-infiltration-civil-unrest/

AGGIORNATO: Esecuzioni e arresti da giugno a settembre: Elenco delle incriminazioni, degli arresti e delle esecuzioni – Smantellare gli operatori dello Stato profondo e i sosia – https://amg-news.com/updated-execution-and-arrests-from-june-sept-list-of-indictments-arrests-and-executions-dismantling-the-deep-state-operatives-and-doubles/

++

cit off

++

altra fonte che dice cose simili:

(5)

https://t.me/IlGrandeRisveglio_Q1776/32099

Commento di Lino di 6viola:
https://t.me/viola_pop
https://6viola.it/

Sembrerebbe, quindi, che si stiano confrontando 2 fazioni:

  1. La fazione attualmente in carica, che potremo chiamare “globalista”, o anche detta di Biden.
  2. La fazione che potrebbe subentrare, che potremmo chiamare “localista”, o anche detta di Trump.

Alcuni suppongono che la fazione di Biden sia il passato e sarà inevitabile che subentri il metodo di Trump, e cioé di un capitalismo che non miri a una modalità “GRANDE FRATELLO”.

Ma io penso che il futuro lo dovrà scrivere anche ciascuno di noi, andando a esplorare le ipotesi che si affacciano sui media, e non rinunciando al diritto di parola di chi voglia spiegare quale è la sua IDEA di un PIANETA in cui si possa vivere senza progettare l’antico detto “Mors Tua Vita mea”, ma bensì “AMA IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO”.

 

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.